Come ravvivare il tuo appartamento grazie all’aiuto degli accessori. Gli accenti di stile che danno carattere a delle stilizzazioni basiche.

Pubblicato da: admin in Altro

“La perfezione è nascosta dietro ogni dettaglio. Presta attenzione ai dettagli e la perfezione verrà da sola” – è una frase detta da una persona che ama il design.
Questa è una delle citazioni, alla quale molti designer fanno riferimento. Delle tonalità sobrie e dei mobili classici sono, ovviamente, molto belli ed hanno classe, ma spesso gli manca quel qualcosa che potrebbe dare quel tocco in più ad un interno. Per fortuna, per ravvivare una stanza non bisogna per forza prendere il pennello in mano e ridipingere tutte le pareti di un colore vivace, oppure scegliere delle soluzioni stravaganti. A volte la bellezza degli arrangiamenti può essere sottolineata da dei tessuti, oppure posizionando delle ceramiche o un mobile di design. Al di sotto verranno presentati dei metodi per dare freschezza, carattere ed uno spirito nuovo al tuo interno.
Come cambiare una stanza con l’aiuto dei tessuti?
I materiali raffinati sono l’accento magico, che non darà solamente al tuo interno carattere, ma diventerà anche più accogliente. Con l’aiuto dei tessili si possono rinnovare facilmente l’aspetto dell’arredamento e dargli carattere. Nel soggiorno conviene puntare su dei cuscini decorativi colorati, una tappezzeria colorata per il nostro angolo relax oppure un tappetino con molte figure, mentre nella camera da letto puntare su un copriletto che attiri l’occhio oppure delle lenzuola decorate con dei disegni interessanti. Le tonalità dei tessuti possono essere svariate ed energetiche, come per esempio il fucsia o il giallo; nobili come: il bordeaux, il verde bottiglia, oppure opache, come: il rosa o l’azzurro. Tutto dipende da che tipo di atmosfera vuoi creare nel tuo interno.
Un design funzionale? Bello ed efficiente!
Oltre ai tessili, conviene investire anche su una ceramica elegante e funzionale. Dei set di tazzine in grès, dei vassoi in vetro oppure una zuccheriera e una lettiera di porcellana cinese, sono degli accessori funzionali e d’effetto. Si possono esporre su una mensola in cucina, sul tavolo da pranzo oppure nella vetrina del soggiorno. Belli e fini, saranno una decorazione perfetta per degli interni alla moda, inoltre potranno aiutarti durante le dolci serate oppure durante delle feste glamour.
Come ravvivare l’arredamento con l’aiuto di oggetti decorativi?
Dei vasi di stile, delle statuette decorative oppure dei souvenirs dei viaggi fatti… Degli orologi antichi, dei vecchi strumenti musicali oppure degli specchi incorniciati… Tutto questo può creare un’atmosfera unica e può influire sull’originalità dell’arredamento. Ricorda, che gli oggetti più piccoli nascondono una grande forza, soprattutto se dietro di essi si nascondono storie incredibili! Una collezione di oggetti del genere piacerà a tutti coloro che amano delle composizioni eclettiche e poco banali. Queste “cianfrusaglie” si possono esporre sulle mensole, sugli scaffali oppure sui davanzali e creare dei collage molto interessanti.
Una decorazione da parete? Perché no!
Spesso si dice che anche i muri hanno le orecchie. Secondo noi dovrebbero prima di tutto avere un ottimo design! È incredibile, ma spesso solo una decorazione da parete è in grado di cambiare totalmente l’arredamento! A volte può essere un’antica opera d’arte incorniciata, ed altre volte un disegno folle e moderno. Vi garantiamo che basta un solo accento per dare carettere al vostro interno. Questo è un metodo semplice e veloce per fare un’interessante metamorfosi nel tuo interno.
Come ravvivare l’interno con l’aiuto di un contrappunto?
Le stanze della tua casa sono delicate, uniformi e monocromatiche, e vuoi dargli un po’ di carattere? Scegli, allora, una tonalità o una decorazione di contrappunto! Puoi rompere con un arredamento freddo e minimal del soggiorno posizionando un divano in stile retrò, oppure posizionare in camera da letto una chaise longue glamour. Se non ti piace l’aspetto monocromatico dell’interno, punta sui colori! Le ispirazioni qui sotto mostrano chiaramente, come un mobile di colore diverso riesce a creare “scompiglio” nell’arredamento. Una poltrona azzurra di design si presenta in modo fantastico in un soggiorno di colore beige e grigio, mentre un tavolo giallo dà carattere ad una cucina in bianco e nero. Un dettaglio diverso, può cambiare veramente tutto!
Lampade, lanterne e candelabri – è un buon metodo per arricchire l’arredamento?
La casa è uno spazio molto flessibile, nel quale possiamo trovare vari colori, materiali, mobili ed oggetti decorativi. Non possiamo però non prendere in considerazione un aspetto molto importante, ovvero l’illuminazione. È incredibile come la luce possa influenzare sull’atmosfera di un interno. Non è difficile notare che le lampade stesse riescano a diversificare le combinazioni basiche. Dei lampadari, delle plafoniere da parete, oppure dei modelli da tavolo, sono spesso delle perle per quanto riguarda il design! Oltre a questo conviene investire su delle fonti di luce alternative, come i candelabri, le lanterne e dei lampioncini. La calda fiamma delle candele porterà immediatamente in casa un’atmosfera accogliente, quasi rustica, ed in più sarà una bellissima decorazione, che piacerà sicuramente alle anime più romantiche.
“Dal particolare al generale” è una delle frasi più conosciute nel campo delle logica. Ma la cosa interessante è che questa denominazione viene utilizzata anche nel campo dell’arredamento d’interni. Ed anche se in questo caso non abbiamo niente a che fare con la matematica, si riallaccia alla precisione e alla ricerca delle proporzioni ideali. Perché proprio grazie ai dettagli che il tutto può trasformarsi in una vera opera d’arte!

Fonte: Homelook.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

ll tuo indirizzo email non sarà reso pubblico.

-->